La storia delle Riunioni Ministeriali del G7

La storia delle riunioni Ministeriali del G7
La storia delle riunioni Ministeriali del G7

Martedì 11 si è chiuso il primo round di riunioni ministeriali del G7 dedicate a Cultura, Energia e Affari Esteri. Questo tipo di riunioni si sono consolidate negli anni per far fronte alla crescente varietà e complessità delle questioni globali affrontate dal G7. Durante la Presidenza italiana si terranno in totale 12 riunioni, ognuna delle quali ha una sua storia specifica.


Ministri della Cultura (Firenze, 30 e 31 marzo 2017)

E' stata la prima riunione dedicata alla cultura nella storia del G7. Si è articolata in due giorni di lavoro e ha dato priorità al tema della protezione del patrimonio culturale, al traffico illecito ed alla cultura quale strumento di dialogo fra i popoli.


Ministri dell’Energia (Roma, 9 e 10 aprile 2017)

I Ministri dell’Energia dei Paesi del G7, il Commissario UE per l’Energia e il Direttore esecutivo dell’ Agenzia Internazionale per l’Energia si sono riuniti per la prima volta a Roma il 5 e 6 maggio 2014. Prima di allora, i Ministri dell’Energia si erano incontrati solamente una volta, al Vertice di Tokyo del 1979, a seguito della costituzione del gruppo di esperti per la verifica del rispetto dei limiti quantitativi al consumo di petrolio fissati a Bonn. Dopo le riunioni di Roma del 2014, di Amburgo del 2015 e di Kitakyushu dello scorso anno, i Ministri dell’Energia si sono riuniti di nuovo a Roma nel corso della Presidenza italiana del 2017.


Ministri degli Esteri (Lucca, 10 e 11 aprile 2017)

I Ministri degli Esteri si riuniscono solitamente poche settimane prima del Vertice dei Capi di Stato e di Governo a partire dal 1998, quando la Presidenza britannica organizzò la prima riunione Ministeriale “ad hoc” per esaminare la questione dei test nucleari dell’India e del Pakistan. Prima di allora e sin dal Vertice di Rambouillet del 1975, i Ministri degli Esteri erano presenti, insieme a quelli delle Finanze, all’incontro annuale dei Leaders G7 dove la loro presenza costituiva il punto di riferimento per i Capi di Stato e di Governo per la discussione delle questioni di politica estera, della lotta al terrorismo e della gestione delle crisi internazionali.


Ministri delle Finanze (Bari, 11, 12 e 13 maggio 2017)

I Ministri delle Finanze G7 partecipavano, insieme ai Capi di Stato e di Governo e ai Ministri degli Esteri, ai Vertici annuali dei Leader. Nel 1984, al Vertice di Londra, si stabilì che si sarebbero incontrati anche nel corso di riunioni separate. Dal 1998, cioè con la revisione del formato dei Vertici av-venuta a Birmingham, i Ministri delle Finanze si riuniscono regolarmente poche settimane prima del Summit G7. Alle riunioni partecipano, inoltre, i Governatori delle Banche Centrali, il Presidente della BCE e il Direttore Esecutivo del Fondo Monetario Internazionale.


Ministri dell’Ambiente (Bologna, 11 e 12 giugno 2017)

I Ministri dell’Ambiente si sono riuniti per la prima volta in formato G7 nel 1992, in preparazione della Conferenza delle Nazioni Unite per l’Ambiente e lo Sviluppo di Rio. Da allora, si sono riuniti frequentemente nel corso di ogni Presidenza G7 e G8. I Ministri dell’Ambiente hanno inoltre spesso rappresentato il G7 nelle conferenze internazionali, prime tra tutte in quelle convocate nel quadro delle Nazioni Unite.


Ministri dei Trasporti (Cagliari, 21 e 22 giugno 2017)

La prima riunione dei Ministri dei Trasporti G7 si è tenuta a Francoforte, il 16 e il 17 settembre 2015, seguita dalla riunione di Karuizawa ospitata dalla Presidenza giapponese lo scorso anno. in occasione dell’incontro in Giappone i Ministri dei Trasporti, nell’evidenziare la particolare importanza dei temi della ricerca nei settori dell’ interfaccia uomo-macchina, delle infrastrutture e dell'accettazione sociale di tali innovazioni tecnologiche, hanno istituito un gruppo di lavoro per approfondire ulterior-mente queste tematiche. La riunione di Cagliari costituirà pertanto un'occasione per informare i Ministri sullo stato delle attività avviate su questo specifico tema e dei progressi compiuti a livello in-ternazionale.


Ministri dell’Industria/ICT (Torino, 26 e 27 settembre 2017)

La riunione di Torino del 26 e 27 settembre 2017 sarà la seconda riunione Ministeriale della storia del G7 a coinvolgere i Ministri dell’ICT, dopo la riunione di Takamatsu convocata lo scorso anno dal Giappone, e la prima dei ministri dell’Industria. La riunione ospitata dalla Presidenza italiana del G7 inaugurerà inoltre l’ “Innovation Week” torinese del G7, dedicata a innovazione, competenze e lavoro nell’era della nuova produzione industriale.


Ministri della Scienza (Torino, 28 e 29 settembre 2017)

E’ stato il Giappone, nel 2008, a riunire ad Okinawa per la prima volta i Ministri G7 della Scienza e della Tecnologia. Dopo le Ministeriali di Berlino del 2015 e di Tsukuba dello scorso anno, i Ministri si riuniranno nuovamente a Torino per discutere dell’importanza del capitale umano e delle nuove competenze alla luce della quarta rivoluzione industriale in atto.


Ministri del Lavoro (Torino, 30 settembre e 1 ottobre 2017)

I Ministri del Lavoro G7 hanno cominciato a incontrarsi, inizialmente insieme con i Ministri dell’Economia e delle Finanze, a partire dalla Conferenza Interministeriale sull’Occupazione organizzata a Detroit nel 1994. Si riuniranno quest’anno a Torino, per discutere del futuro del lavoro.


Ministri dell’Agricoltura (Bergamo, 14 e 15 ottobre 2017)

Il Comune di Cison di Valmarino, in Provincia di Treviso, a 100 km da Venezia, ha ospitato la prima riunione dei Ministri dell’Agricoltura nel 2009. In quell’occasione parteciparono ai lavori, oltre ai Ministri del G8, anche il Ministro dell’Agricoltura della Repubblica Ceca, in qualità di Presidente di turno del Consiglio UE, la Commissaria UE all’Agricoltura e i Ministri dell’Agricoltura di Brasile, Cina, In-dia, Messico, Sud Africa ed Egitto, Australia e Argentina. Invitati anche i vertici di Food and Agricolture Organization of the United Nations - Fao, Programma Mondiale degli Alimenti - Pam, Fondo internazionale per lo Sviluppo Agricolo - Ifad, Banca Mondiale, High Level Task Force sulla sicurez-za alimentare, Unione Africana e Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico - OCSE.


Ministri della Salute (Milano, 5 e 6 novembre 2017)

La prima riunione dei Ministri della Salute si è tenuta a Mosca, nell’aprile del 2006. Dopo le Ministeriali di Berlino del 2015 e di Kobe dello scorso anno, i Ministri si riuniranno a Milano, per chiudere gli appuntamenti Ministeriali della Presidenza italiana del G7 del 2017.


14/04/2017